Langue

TOUTES LES COMMANDES SERONT EXPÉDIÉES À PARTIR DE SEPTEMBRE POUR LES VACANCES D'ÉTÉ

La manutenzione ordinaria e straordinaria della motosega

La manutenzione ordinaria e straordinaria della motosega

C’è chi la usa per i lavori in giardino, chi per fare manutenzione professionale di alberi e campagne e chi persino per il bricolage e il tempo libero.

Qualunque sia l’uso che si fa della motosega, è importante investire del tempo per una manutenzione periodica e attenta, sia ordinaria che straordinaria. La manutenzione ordinaria della motosega dev’essere effettuata dopo ogni utilizzo. La manutenzione straordinaria, invece, va programmata una volta all’anno, prima del rimessaggio invernale delle attrezzature.

Le manutenzioni sono utili per prolungare la durata della motosega – che sia elettrica oppure a scoppio - e per continuare a usarla in sicurezza.

Ma quali sono le operazioni di manutenzione di una motosega?

 

Manutenzione di catena e barra della motosega

Le manutenzioni della catena e della barra della motosega sono fondamentali per il buon funzionamento dell’attrezzatura. Non fare manutenzione oppure farla superficialmente significa incappare nell’usura dell’attrezzo e delle sue parti. Una delle ragioni più diffuse di usura prematura della catena della motosega, per esempio, è l’insufficiente lubrificazione.

Ogni volta che lavoriamo alla manutenzione delle motoseghe, soprattutto della catena, ricordiamoci di indossare guanti antitaglio per proteggere le mani.

Durante la manutenzione, il motore della motosega dev’essere spento e freddo e tutte le parti mobili devono risultare ferme. Se abbiamo una motosega a scoppio, controlliamo che la marmitta sia fredda e stacchiamo la pipetta della candela. In caso di motosega elettrica, scolleghiamo il cavo di alimentazione dalla presa.

La catena della motosega è fondamentale poiché determina le performance della motosega stessa. Ecco come fare manutenzione della catena:

  • Controllare se la catena è integra oppure usurata e verificare lo stato dei denti. Questo passaggio è importante per capire in quali condizioni è la catena della motosega ed eventualmente correre ai ripari;
  • Trattare la catena e la barra con un prodotto specifico come l’olio per catena motosega Evo Sint Bio Chain;

 

La manutenzione ordinaria della motosega dopo ogni utilizzo

La motosega richiede manutenzioni ordinarie al termine di ogni utilizzo. Chiaramente, per utilizzi brevi e poco frequenti, possiamo pensare a una periodicità di manutenzione che tenga conto dell’intensità di utilizzo.

Ecco cosa fare:

  • Verificare che non ci siano danni al carter e che viti e dadi a vista siano ben saldi;
  • Controllare il funzionamento di tutti i comandi (se si tratta di una motosega a scoppio, anche la fune di avviamento va controllata);
  • Pulire la motosega dai residui di legno e olio con un panno asciutto. Se fosse difficile arrivare in alcuni punti, è possibile aiutarsi con un pennello;
  • Liberare le prese d’aria del carter con un pennello o una spazzola a setole morbide. Per maggiore sicurezza, è possibile usare l’aria compressa;
  • Prima di ogni lavoro, verificare che il freno catena funzioni;
  • Se la motosega è elettrica, accertare che il cavo di alimentazione sia integro.

 

Manutenzione ordinaria della motosega a scoppio

 

Per la motosega a scoppio, ecco quali sono le attività di manutenzione ordinaria

  • Pulire il filtro;
  • Asciugare con aria compressa dall’interno verso l’esterno del filtro;
  • Verificare le condizioni del filtro: se è danneggiato o troppo intasato, provvedere alla sostituzione;
  • Pulire le alette del cilindro motore con un pennello o con aria compressa;
  • Pulire la candela.

 

Le manutenzioni straordinarie a fine stagione della motosega

 

Ogni anno è bene fare (o far fare) un controllo generale della motosega. In generale, prima della stagione invernale è bene provvedere a una supervisione della motosega e alle attività di manutenzione straordinaria. Ecco cosa fare: 

  • Pulire in profondità la motosega, seguendo le indicazioni della manutenzione ordinaria;
  • Svuotare il serbatoio e il circuito della pompa dell’olio;
  • Pulire barra e catena e lubrificare con olio protettivo;
  • Per la motosega a scoppio, pulire i serbatoi del carburante e dell’olio motore, i filtri dell’aria, del carburante, alette del cilindro e candela. 

Prima di riporre la motosega, è bene rivestire la barra con il copribarra e cercare un luogo riparato e asciutto per custodire la motosega sino alla stagione successiva.  

  Clicca qui per vedere tutti i nostri prodotti relativi alla motosega

 

Additifs pour carburant

Article précédent
Article suivant

1 commentaire

  • Vi faccio i complimenti per la qualità dei vostri prodotti e per la velocità di consegna. Siete veramente corretti

    Marco Alessandrini

Laissez un commentaire

Veuillez noter que les commentaires doivent être approvés avant d'être affichés

Fermer (esc)

Apparaitre

Utilisez cette fenêtre contextuelle pour intégrer un formulaire d'inscription à une liste de diffusion. Vous pouvez également l'utiliser comme un simple appel à l'action avec un lien vers un produit ou une page.

Verification de l'AGE

En cliquant sur Entrée, vous vérifiez que vous êtes en âge de consommer de l'alcool.

Recherche

Menu principal

Panier

Votre panier est vide.
Boutique