Lavare auto a casa: prodotti e consigli per un risultato perfetto

Far brillare l’automobile dentro e fuori

Per alcuni lavare la propria auto è una piacevole abitudine. Per altri, il lavaggio dell’auto è un’incombenza da rimandare fino a quando è a malapena possibile intravedere qualcosa dal parabrezza. In tutti i casi, al di là del lato estetico, il lavaggio degli interni e degli esterni dell’auto è un’operazione importantissima, perché protegge il corpo dell'auto da insetti, escrementi di uccelli e sporco. Se l'automobile non viene lavata per mesi, questi materiali si accumulano sulla superficie della macchina e arrivano a danneggiarne la vernice. Allo stesso modo, anche l'interno dell'auto richiede attenzioni regolari.

Quali sono le tecniche per lavare al meglio la macchina per proteggerla ed evitare segni di spugna o addirittura graffi? Vediamolo insieme!

 lavaggio interni auto

Lavaggio degli esterni dell’automobile: materiali e tecniche

Soprattutto in corrispondenza della primavera, è importante lavare a mano il veicolo per rimuovere sale, sporcizia e tutto ciò che la strada fa accumulare sull’auto durante l'inverno. Non lavare correttamente l'auto può creare segni e graffi a spirale. Inoltre, non utilizzare i materiali adeguati può danneggiare l'esterno del veicolo, costringendoti poi a investire più tempo, energia e denaro.

Ti consigliamo di pulire anzitutto le ruote e gli pneumatici: vediamo come farlo alla perfezione!

Suggerimenti utili: lavaggio di ruote e pneumatici

Pulisci uno pneumatico alla volta. Lavalo, risciacqualo, asciugalo e passa a quello successivo. Questo processo evita che le gomme pulite si asciughino all'aria prima che tu abbia il tempo di terminare il tuo lavoro. Utilizza un asciugamano per asciugare ruote e pneumatici e un altro per la carrozzeria.

Presta attenzione ai detergenti adeguati per il lavaggio auto: scegli un detergente specifico per ruote e pneumatici. Ci sono detergenti sul mercato che funzionano sia per ruote che per pneumatici per rimuovere la polvere dei freni e la sporcizia. Se ci sono molte impurità accumulate sulla superficie, prendi in considerazione l'uso di un detergente più forte.

Quanto agli attrezzi, per le ruote utilizza una spazzola con setole piumate che non graffiano la superficie. Potresti anche utilizzare una spazzola lunga e sottile per le aree interne delle ruote. Per gli pneumatici l’ideale è una spazzola rigida.

Per lucidare le ruote, scegli una cera che ti aiuti a a creare una barriera contro polvere, sporcizia e altri elementi e che renderà le successive manutenzioni molto più semplici.

 

Ora che i tuoi pneumatici e le tue ruote sono puliti, diamo un'occhiata alla tecnica e ai materiali corretti per lavare la carrozzeria della tua auto.

Lavaggio dell’auto: tutti i passaggi da seguire

  1. Parcheggia la tua auto all’ombra. Evita di lavare la macchina alla luce diretta del sole poiché il calore accelera il processo di asciugatura, che crea il rischio di lasciare antiestetiche macchie d'acqua. Ciò contribuisce anche a evitare che la soluzione detergente si asciughi sulla superficie dell'auto prima che tu abbia il tempo di risciacquarla.
  2. Pre-risciacqua l'auto. Il primo passo per il lavaggio della tua auto è un pre-risciacquo per rimuovere lo sporco che potrebbe depositarsi sulla superficie dell'auto.
  3. Usa due secchi, uno per la soluzione detergente e l'altro per l'acqua pulita. Lo scopo dell'utilizzo di due secchi è quello di poter risciacquare e rimuovere lo sporco dal guanto di lavaggio o dalla spugna prima di riempirlo nuovamente di sapone. Non utilizzare detersivi per piatti o sapone per le mani, poiché questi non sono realizzati specificamente per l'uso sulla vernice dell'auto.
  4. Inizia dall'alto e procedi verso il basso. Le parti più sporche dell'auto sono tipicamente quelle che si trovano verso il basso. Se lavori dal basso verso l'alto, sposteresti lo sporco sulla superficie della tua auto. Non muovere la spugna o il guanto in senso circolare, ma cerca di lavorare in direzione lineare.
  5. Risciacquare e asciugare l'auto. Risciacquare frequentemente, se si lavora con una temperatura elevata, aiuta a evitare le macchie d'acqua. Utilizza asciugamani in microfibra per asciugare la superficie del veicolo. Non dimenticare di pulire gli stipiti delle portiere, del bagagliaio e del cofano. Una volta che un asciugamano è saturo d’acqua, prendine un altro.
  6. Passare la cera. La cera non solo aumenta la lucentezza dell'auto, ma protegge la vernice. La cera aggiunge infatti uno strato protettivo e consente di non strofinare direttamente la vernice durante la rimozione dello sporco.

Come lavare fari e griglie anteriori

Quando guardi i fari della tua auto ti sembrano appannati, gialli o velati? I fattori ambientali, compresi i raggi del sole, possono opacizzare la superficie una volta lucida. Molte persone pensano che si tratti solo di un problema estetico, tuttavia avere i fari opacizzati può contribuire a ridurre il fascio di luce con conseguenti rischi per la guida di notte o in condizioni di maltempo.

Lavare i fari: metodi fai da te

Dentifricio: usa un panno asciutto o uno spazzolino da denti e applica una piccola quantità di dentifricio sbiancante sul faro. Lascia riposare per 15 minuti e risciacqua.

Soluzione di pasta fatta in casa: Prepara una pasta con bicarbonato di sodio e acqua/aceto. Applica la pasta al faro, lascia riposare per qualche minuto e pulisci. Non applicare alcuna soluzione sulla vernice circostante, poiché il bicarbonato di sodio potrebbe opacizzare la vernice.

Levigatura: In alcuni casi, la soluzione migliore per eliminare lo strato esterno che opacizza i fari è carteggiare e lucidare.

Kit per la manutenzione dei fari: Sul mercato ci sono kit per la manutenzione e la pulizia dei fari che contengono tutto il necessario.

Analogamente ai fari opacizzati, le griglie per auto con una distesa di insetti non sono belle da vedere. Più insetti e altro materiale si trovano nella griglia dell'auto, più difficile sarà rimuoverli, soprattutto in estate.

Lavaggio degli interni dell’automobile: materiali e tecniche

Sebbene l'interno di un'auto non sia esposto alle intemperie, il cruscotto, il volante e i sedili sono comunque soggetti a screpolature e sbiadimento a causa dell’utilizzo e dei raggi del sole. Pertanto, è importante prendersi cura regolarmente degli interni della propria auto. Sono necessari prodotti diversi a seconda che tu abbia sedili in pelle o in tessuto, quindi vediamo cosa serve per pulirli ciascuno.

Sedili in pelle vs sedili in tessuto

- Aspira i sedili. Indipendentemente dal tipo di sedili che hai, rimuovi lo sporco e le briciole nelle fessure del sedile. Se non hai un aspirapolvere per auto con accessori, recati presso un autolavaggio o una stazione di servizio locale dove puoi trovare un aspirapolvere a gettoni da utilizzare. Uno spazzolino da denti può essere una buona alternativa per raschiare i detriti che si sono incastrati nelle fessure.

- Usa una soluzione detergente. Applica una soluzione detergente fatta in casa o un detergente commerciale. Quando usi la tua soluzione fatta in casa per la prima volta, esegui un test in loco su una piccola area per verificarne gli esiti. Per i sedili in pelle, non utilizzare una soluzione detergente con ammoniaca o candeggina, poiché potrebbe danneggiare la pelle. Puoi usare una spazzola di setole per sollevare lo sporco e pulire con un panno in microfibra.

- Per i sedili in pelle, applicare un balsamo specifico. Un balsamo per sedili di pelle aiuterà a ricostituire gli oli naturali della pelle e ti aiuterà a prevenire screpolature e sbiadimenti. Dopo aver applicato il balsamo, parcheggia l'auto all'ombra per dodici ore in modo che i sedili non siano esposti ai raggi UV.

 

Ti consigliamo di pulire i sedili una volta al mese. Un parasole può aiutarti a proteggere non solo i sedili, ma anche il volante e il cruscotto.

Suggerimenti per la cura degli interni della tua auto

- Pulisci bene intorno a tutti gli angoli e le fessure. Usa un panno per pulire in corrispondenza delle linee di taglio e dei pulsanti. Puoi usare un pennello per pulire le prese d'aria.

- Pulisci lo spazio sotto i sedili. Rimuovi i tappetini e scuotili. Sposta i sedili verso l'alto per rimuovere la sporcizia che potrebbe nascondersi lì sotto.

- Rimuovi gli oggetti non necessari dal bagagliaio. Prendi tutti gli oggetti che non ti servono dal bagagliaio. Non solo questo farà spazio per quando ne avrai bisogno, ma ti farà risparmiare sul consumo del gas.

- Organizzati. Esistono diversi prodotti che aiutano nell'organizzazione dell'auto, come i carrelli portaoggetti, gli organizer per il bagagliaio e per i sedili. Acquistando uno di questi prodotti, manterrai gli oggetti lontani dal pavimento, avrai una macchina più ordinata e più pulita.


LAVAVETRI & CAR CARE

Una gamma di prodotti completa per la pulizia professionale dei veicoli e la loro manutenzione: detergenti pronti all’uso, prelavaggi, detergenti pre-cera, cerchioni e prodotti specifici per la pulizia dei vetri

Ricerca OLIO per TARGA

Un modo rapido per trovare il giusto olio motore

Ricevi le specifiche corrette dell'olio motore per la manutenzione del tuo veicolo

Chiudi (esci)

Popup

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Ricerca

Main menu

Carrello

Il carrello è vuoto
Acquista