Come pulire il piano cottura, consigli specifici per tipologia

Piano cottura: come pulirlo per mantenerlo perfetto come il primo giorno

Fuoriuscite e schizzi sono una sicurezza in cucina, soprattutto sui piani cottura. Non per questo dobbiamo lasciare che le macchie di cibo gettino un’ombra su uno spazio scintillante.

Di tutte le superfici della cucina, infatti, il piano cottura è probabilmente quello più soggetto a schizzi e macchie. Inoltre, calore elevato può far sì che i residui si induriscano e diventino ancora più difficili da rimuovere.

Per mantenere incontaminato l’aspetto del nostro piano cottura, puliamo immediatamente le macchie derivanti dai piccoli incidenti di ogni giorno e dedichiamo del tempo ogni settimana per eseguire un lavaggio più accurato.

Una pulizia quotidiana del piano cottura richiede solo una rapida spruzzata di detergente e una passata con un panno umido. Questa procedura rapida evita che cibo e oli si induriscano sul fornello.

Tuttavia, pulire settimanalmente il piano cottura richiede un po’ più di lavoro. Che tu abbia un piano cottura in vetro, un fornello a gas o o di un piano cottura elettrico, ti mostreremo il modo migliore per liberare la superficie di cottura da ogni residuo e farla tornare in perfetta forma.

pulizia cucina

Come pulire un piano cottura in vetro

I piani cottura con ripiano in vetro si sono diffusi moltissimo negli ultimi anni. Sono piani lisci, piatti e quasi impercettibili sul nostro bancone cucina. I più recenti piani cottura elettrici utilizzano la tecnologia di cottura a induzione che può far bollire l'acqua mantenendo la superficie di cottura fresca al tatto, con maggiore sicurezza per noi e la nostra famiglia.

Un grande punto di forza dei piani cottura in vetro è che sono facili da pulire. E quando si tratta di una stanza laboriosa come la cucina, la facilità di pulizia rappresenta di certo un grande vantaggio. È sufficiente pulire il piano con un panno umido dopo ogni pasto, aggiungendo un po’ di aceto nel caso volessimo un maggior potere pulente.

Uno dei modi più efficienti per pulire un piano cottura in vetro con macchie resistenti è prendere un raschietto e mettersi al lavoro. Il raschietto ti consente di mirare ad accumuli ostinati e bordi e fessure difficili da pulire. Come prima cosa, bagniamo l'area problematica con un detergente approvato per piani cottura in vetro come il detergente professionale Aladin per piani a induzione e piastre in vetroceramica e lasciamo riposare. Quindi iniziamo a raschiare lentamente, con fermezza e con attenzione, tenendo la lama con un angolo basso di 30-40 gradi. Ricordiamoci di non premere troppo forte e di evitare di tenere il raschietto ad un angolo alto che potrebbe causare la rottura accidentale del vetro. Come ultima cosa, ripassiamo il piano cottura con un panno pulito e asciutto.

Per una pulizia generale e profonda, l’ideale è un prodotto come il detergente professionale Aladin per piano cottura in vetroceramica, acciaio inossidabile e pentole. Si tratta di un prodotto specifico che pulisce delicatamente senza graffiare; inoltre elimina i depositi di calcare e lascia sulla superficie un film protettivo e lucido che fa scivolare l’acqua ritardando la formazione di nuovo calcare.

Come pulire un piano cottura a gas

I piani cottura a gas continuano ad essere una delle opzioni più popolare e funzionano attraverso una fiamma che distribuisce un riscaldamento reattivo e uniforme. I moderni piani cottura a gas offrono un'ampia gamma di dimensioni e forme, adatte a pentole in gres o in ghisa che rischierebbero di graffiare un piano cottura in vetro.

Sebbene la pulizia quotidiana non sia facile come il metodo "pulisci e vai" del piano cottura in vetro, la routine è comunque piuttosto semplice. Quando il piano cottura è freddo, dobbiamo pulire la superficie con un panno umido e un detergente come il detergente attivo per griglia di Eureka. Passiamo poi ai bruciatori, da pulire a fondo per togliere macchie o residui di cibo che possono cadere al di sotto delle griglie.

Come pulire un piano cottura elettrico

Come accade per il fornello a gas, i piani cottura elettrici sono soggetti a macchiarsi con i residui appiccicosi della cottura. Per una pulizia profonda, è necessario rimuovere prima i bruciatori. Scolleghiamo delicatamente il bruciatore e ripassiamolo con una spugna imbevuta di acqua calda e sapone. Durante la pulizia, facciamo in modo di non bagnare il collegamento elettrico. Risciacquiamo e mettiamo da parte. Mentre i fornelli si asciugano, possiamo approfittare per pulire il resto del piano cottura, controllando bene ogni angolo e intervenendo eventualmente con un panno umido o una spugna.


Cleaning HO.RE.CA

La linea cleaning ho.re.ca è una linea di pulizia professionale interamente dedicata ai settori dell’ospitalità come hotel, ristorazione, bar, luoghi pubblici e domestici. I prodotti cleaning sono ideali sia per le grandi superfici sia per una igienizzazione degli ambienti comuni.

Post più vecchio
Post più recente

Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Chiudi (esci)

Popup

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Ricerca

Main menu

Carrello

Il carrello è vuoto
Acquista